Lavoro: firmato il decreto che riconosce sgravi contributivi per i datori di lavoro che prevedano istituti specifici di conciliazione tra vita professionale e privata nei contratti aziendali

14 settembre 2017

Firmato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, e dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, il decreto che riconosce sgravi contributivi ai datori di lavoro privati che abbiano previsto, nei contratti collettivi aziendali, istituti di conciliazione tra vita professionale e vita privata dei lavoratori. Il provvedimento dovrà essere registrato dalla Corte dei Conti.

All’attuazione della misura sperimentale, prevista dal decreto legislativo n. 80/2015, sono destinati complessivamente circa 110 milioni di euro per il biennio 2017 e 2018, a valere sul Fondo per il finanziamento di sgravi contributivi per incentivare la contrattazione di secondo livello.

Le misure devono essere contenute all’interno dei contratti collettivi aziendali sottoscritti e depositati dal 1° gennaio 2017 e non oltre il 31 agosto 2018.

Per accedere ai benefici le aziende devono prevedere almeno due misure di conciliazione e almeno una legata alla genitorialità o alla flessibilità.

Area di intervento genitorialità
• Estensione temporale del congedo di paternità, con previsione della relativa indennità;
• Estensione del congedo parentale, in termini temporali e/o di integrazione della relativa indennità;
• Previsione di nidi d’infanzia l Asili nido l Spazi Iudica-ricreativi aziendali o interaziendali;
• Percorsi formativi (e-learning l coaching) per favorire il rientro dal congedo di maternità;
• Buoni per l’acquisto di servizi di baby sitting.

Area di intervento flessibilità organizzativa
• Lavoro agile;
• Flessibilità oraria in entrata e uscita;
• Part-time;
• Banca ore;
• Cessione solidale dei permessi con integrazione da parte dell’impresa dei permessi ceduti.

Welfare aziendale
• Convenzioni per l’erogazione di servizi time saving;
• Convenzioni con strutture per servizi di cura;
• Buoni per l’acquisto di servizi di cura.

 

Vai al Decreto Interministeriale misure di conciliazione

Vuoi avere di più?

Noi non facciamo newsletter. Periodicamente inviamo una email ai nostri clienti per approfondire dei temi, invitare a webinar o inviare delle guide dedicate. Se vuoi ricevere le risorse dedicate ai clienti puoi compilare il form di seguito.

Acconsento al trattamento dati ai sensi GDPR. Informativa disponibile al link ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.


Avatar

Giuseppe Arduino

Informatico per natura (e cognome), ingegnere per studio e commerciale per vocazione, aiuto le aziende a concentrarsi sul proprio business attraverso la filiera tecnologica Nextip e le soluzioni di smartworking dedicate al mondo dei contact center. Ogni settimana condivido risorse e webinar sul nostro canale Telegram: Nextip2010